Con la conquista della meritata promozione al campionato nazionale di serie A, la Delfino Pescara 1936 sta provvedendo – oltre che ad allestire una squadra competitiva per il conseguimento dell’obiettivo minimo della permanenza nel massimo campionato italiano – anche a realizzare opere di ristrutturazione ed adeguamento dello Stadio Adriatico Giovani Cornacchia al fine di renderlo adeguato e funzionale allo svolgimento delle gare del campionato di serie A.

Più in particolare, le nuove norme federali impongono di dotare tutti gli stadi dove si svolgono competizioni di serie A, dell’impianto “goal line tecnology”, una speciale tecnologia che permette – con precisione digitale – di verificare se il pallone ha oltrepassato tutta la linea di porta e, quindi, sia stato realizzato il goal.

Inoltre, sono state cambiate tutte le poltroncine della Tribuna Maiella ed è stato integrato il servizio Bar con due chioschi nell’area antistante la tribuna.

È stato rizollato il terreno di giuoco per rispettare i criteri imposti dalla Lega anche per quanto riguarda la complessiva percezione estetica e la spettacolarità delle partite ospitate.

Un’altra rilevante novità è costituita dalla installazione di lettori in prossimità dei tornelli che permetteranno la lettura, oltre che dei tradizionali biglietti, anche dei titoli emessi con le nuove tecnologie (codici promo voucher, e-ticketing, etc.etc.).

Inoltre, sono state sostituite tutte le telecamere del sistema di videosorveglianza che monitorano tutti i settori all’interno dello stadio con apparati di ultima generazione che permetteranno, IN REGISTRAZIONE, di individuare gli spettatori che si renderanno protagonisti di fatti e/o situazioni che violano il regolamento d’uso dello Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia.

Tra le violazioni e/o i comportamenti non conformi vi è sicuramente il lancio di petardi, l’accensione di fumogeni e il danneggiamento dei seggiolini.

Tali atti vandalici saranno finalmente facilmente individuati e, nei tempi e con le modalità previste dalla Legge, subiranno – senz’altro avviso – le sanzioni previste dalla normativa di riferimento.

La società pertanto ha profuso tutti gli sforzi possibili per dotare lo Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia di confort e sicurezza per accogliere ed ospitare al meglio i propri sostenitori e permettere loro di assistere nel migliore dei modi alle nostre vittorie !

delfinette