90° #PescaraOlbia #CoppaItalia: tecnici a confronto

Gaetano Auteri “Siamo ben consapevoli della situazione, Pescara è una grande piazza, viene da tre anni di delusioni, normale ci siano amarezze e fischi. Ma non dobbiamo farci condizionare, dobbiamo anzi farci carico della realtà e convincere i tifosi che si sta voltando pagina, creare le condizioni per resettare tutto e ripartire insieme”.

Massimilano Canzi “soddisfatto nonostante la sconfitta, ho visto buone cose contro una sicura protagonista del campionato. Sarà un campionato duro dove Pescara, Modena, Siena e Reggiana, si batteranno per avere la meglio, ma noi proveremo a dire la nostra nonostante lontani da quelle corazzate. Secondo me ci sarà qualche sorpresa”.