Aspettando #PescaraBenevento, tutte le curiosità prima del match

La conferenza stampa pre-partita di Mister Pillon e l’attesa del match di sabato

Dopo l’inaspettata rimonta del Padova che negli ultimi minuti dello scorso match ha chiuso in pareggio per 2-2, il Pescara torna a sognare più agguerrito che mai con la voglia di trasformare la passata rabbia in nuova grinta per affrontare il Benevento nell’incontro allo stadio Adriatico. «Il Benevento è la squadra che presenta l’organico più forte della serie B» ha commentato il mister Bepi Pillon «il livello è molto alto ma noi siamo pronti a giocare e a dare del nostro meglio». Bisognerà aspettare il mese di aprile per poter fare delle previsioni precise per quanto riguarda la classifica e per il momento mister Pillon vuole concentrarsi e dare il massimo partita dopo partita, consapevole del fatto che ogni squadra avversaria presenta delle peculiarità e delle caratteristiche ben differenti l’una dall’altra. Il lavoro del Pescara in queste giornate è stato incentrato nel recuperare e colmare eventuali lacune che potrebbero limitare la competitività di gioco. Nonostante il posticipo della sesta giornata di campionato, Il Pescara è carico ed è pronto per dare del suo meglio in questo prossimo incontro, puntando molto sulla coesione e sul lavoro di squadra.

L’obiettivo sarà sicuramente quello di non abbassare mai la guardia, evitare eventuali black-out temporanei e chiudere la partita mantenendo l’attenzione e la concertazione alta, presentando sempre un forte equilibrio. Intanto, i convocati per la sfida contro il Benevento saranno: Fiorillo, Kastrati, Farelli, Balzano, Campagnaro, Ciofani, Del Grosso, Elizalde, Fornasier, Gravillon, Perrotta, Scalera, Brugman, Crecco, Machin, Memushaj, Melegoni, Palazzi, Kanouté, Cocco, Del Sole, Mancuso, Marras e Monachello. Un po’ di preoccupazione per Christian Capone che durante un allenamento ha subito un brutto infortunio (frattura della base del metatarso del piede sinistro) che lo costringerà a un lungo periodo di fermo e per Mirko Antonucci che a causa di una lesione di primo grado al vasto mediale dovrà saltare la gara contro i giallorossi. «La squadra è forte e la competizione è alta» ha dichiarato Fernando Del Sole, convocato contro il Benevento come esterno di attacco, pronto a mostrare il suo lato più maturo. Anche Gaetano Monachello si mostra positivo e propositivo, pronto ad eseguire ed ascoltare i comandi e i consigli del mister: «andremo in campo per cercare di dimenticare quello che è successo contro il Padova» ha commentato «Io cercherò sempre di dare il massimo».

#PescaraBenevento è dunque alle porte e la squadra è pronta a voltare pagina e a iniziare a scrivere un nuovo capitolo sulla scia dei suoi precedenti successi, puntando sempre verso la vetta più alta della serie B.

@ElenaGramenzi