Nella quattordicesima giornata il Pescara perde di misura per 1-0 sul campo del Bari. Dopo un primo tempo a reti bianche, nella ripresa il neo entrato Brienza porta in vantaggio il Bari. I pugliesi così vanno a quota 23 punti mentre il Delfino rimane fermo a 17 lunghezze. Nel prossimo turno i biancazzurri torneranno in casa contro la Pro Vercelli mentre i biancorossi giocheranno in trasferta sul campo del Novara.

Bari – Pescara 1–0 (0-0)

Reti: 77’ Brienza (B)

Bari: Micai, Tonucci, Petriccione, Galano, Anderson, Improta (81’ Floro Flores), Cissè (90’ Nené), Tello, Fiamozzi, Busellato (62’ Brienza), Gyomber.
A disposizione: De Lucia, Conti, Sabelli, Kozak, Cassani, Salzano, Iocolano, Scalera, Diakhité.
Allenatore: F. Grosso.

Pescara: Fiorillo; Zampano (72’ Crescenzi), Perrotta, Fornasier, Mazzotta; Brugman (C), Carraro, Palazzi (72’ Valzania); Del Sole (64’ Cappelluzzo), Pettinari, Mancuso.
A disposizione: Pigliacelli, , Kanouté, Ganz, Elizalde, Latte Lath, Selasi, Coulibaly, Baez.
Allenatore: Z. Zeman.

Ammoniti: 24’ Fiamozzi, 90’ Anderson (B), 42’ Carraro, 76’ Valzania, 89’ Perrotta, 95’ Fornasier (P)

Arbitro: Marco Piccinini di Forlì.

Assistenti: Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore e Mattia Scarpa di Reggio Emilia, quarto ufficiale Aleandro Di Paolo di Avezzano.

Note: presenti 18.526 spettatori (8.851 abbonati e 9.945 paganti).

delfinette