Casinò LeoVegas

Nell’ottava giornata di ritorno la Primavera di mister Di Battista vince per 1-2 contro il Perugia. Dopo la rete ospite firmata Scimia, nella ripresa i padroni di casa pareggiano con Konate ma i #BiancAzzurri non si scompongono e ritrovano il vantaggio con Mancini. Il Pescara sale così a 29 punti ed aggancia il Crotone al quarto posto in classifica.

#PerugiaPescara 1-2 (0-1)

Reti: 3′ Scimia, 63′ Mancini (Pes); 46′ Konate (Per)

Perugia: Santopadre, Patrignani, Martinelli, Achy Boyou, Ceccuzzi (70′ Anello), Pessot, Konate, Barbarossa (46′ Orlandi), Loffredo, Amadio, Sbordone (67′ Pietrangeli).

A disposizione: Bocci, Ranocchia, Settimi, Bagnolo, Santini, De Maio.

Allenatore: L. Mancini

Pescara: Vidovsek, Martella, Elizalde, Marafini, Minelli, Camilleri, Morselli (C), Pierpaoli (77′ Palestini), Mancini (75′ Borrelli), Cernaz (87′ Palladini), Scimia.

A disposizione: Scuccimarra, Gifford, Zugaro, Ferrini, Di Giacomo, Pavone, Mercado.

Allenatore: A. Di Battista

Ammoniti: 49′ Achy Boyou, 70′ Martinelli (Per); 49′ Marafini, 73′ Pierpaoli, 90′ Scimia (Pes)

Espulsi: 51′ Pessot (Per)

Terna arbitrale: Daniele De Remigis della sezione di Teramo coadiuvato dagli assistenti Giulio Basile di Chieti e Antonio Spensieri di Genova