Casinò LeoVegas

Lega B e B Solidale scendono in campo al fianco di ADMO Federazione Italiana Onlus, selezionata attraverso il bando nella categoria “Ricerca Scientifica”.

ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) nasce nel 1991 con un unico obiettivo: aumentare il numero degli iscritti al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo per donare a tutti i malati in attesa di trapianto nel mondo una concreta ed unica speranza di vita. Solo in Italia, ogni anno, circa 1500 persone, di cui metà bambini, vengono colpite da leucemie o altre gravi malattie del sangue e in molti casi l’unica cura possibile è il trapianto di midollo osseo, effettuato solo quando viene trovata una persona compatibile e disponibile a donare tali cellule. Purtroppo la compatibilità genetica è molto rara (1 su 100.000) ed è difficile trovare tale corrispondenza. Ad oggi soltanto 1 paziente su 2 trova un donatore compatibile e riesce ad effettuare il trapianto. Ogni singolo donatore iscritto si traduce quindi in una speranza unica per un paziente e in una concreta possibilità di ritornare a vivere.

In questi anni l’Associazione è cresciuta coprendo l’intero territorio nazionale con le proprie ADMO regionali che, giorno dopo giorno, operano tramite i volontari per dare corretta informazione e sensibilizzare sulla tematica della donazione del midollo osseo.

I requisiti per l’iscrizione, delineati dal Sistema Sanitario Italiano, sono pochi e precisi: un età compresa tra i 18 e 35 anni, un peso superiore a 50 kg e un buono stato di salute. Sono i giovani quindi i destinatari del messaggio di ADMO che, proprio per questo, è impegnata quotidianamente nelle scuole, nelle università e nei contesti sportivi.
Il progetto “POTRESTI ESSERE TU!” mira ad aumentare sensibilmente il numero dei potenziali donatori grazie a un’attività d’informazione e creazione, dove possibile, di postazioni d’iscrizione tramite un semplice prelievo di saliva.