Premessa

Il presente CODICE ETICO è destinato ai  nostri sostenitori biancazzurri , che assistono alle competizioni sportive  dove partecipa la nostra squadra

Il Presente “codice etico”  è stato introdotto  nel PROTOCOLLO DI INTESA [1] siglato il 4 agosto 2017 da parte di FIGC, CONI, Ministro dell’Interno, Ministro dello Sport, Lega di Seria A, Lega di Serie B, Lega Pro, LND, AIC, AIAC e AIA.

Condividendone contenuti e finalità riteniamo, che il Codice sia uno strumento indispensabile per  il raggiungimento degli obiettivi che la Società si prefigge che sono legati, da un lato, al conseguimento del risultato sportivo e, dall’altro, a far conoscere la società anche per la qualità dei propri sostenitori.

Il “cammino” della Società DELFINO PESCARA 1936 è stato sempre percorso insieme ai suoi sostenitori, i quali hanno scritto pagine indimenticabili nella storia sportiva della città; indelebili le immagini degli esodi di massa per portare il proprio incitamento alla squadra in trasferta, in occasione di campionati che hanno visto i propri beniamini protagonisti di grandi risultati. Gli stessi sostenitori hanno fatto sentire il proprio incitamento nei momenti di difficoltà, non solo sportivi, ma anche di difficoltà societaria, contribuendo alla permanenza della DELFINO PESCARA 1936 nel mondo del calcio professionistico, laddove altre realtà, invece, hanno dovuto ammainare il proprio vessillo sportivo.

La nuova filosofia legata alla sicurezza degli eventi sportivi oggi impone che il comportamento dei sostenitori di una società sportiva sia esemplare e possa contribuire al rilancio di uno sport affascinante. L’obiettivo è comune e deve realizzare l’equazione CALCIO = Passione, Divertimento, Partecipazione.

Diventa quindi fondamentale che i sostenitori rispettino norme di “buon comportamento” affinché la tifoseria della DELFINO PESCARA 1936 si distingua per lealtà e senso di responsabilità, qualità che possano consentire alla società di poter contare su un “valore aggiunto”.

Il PROTOCOLLO DI INTESA, come è noto, consente alla società di poter sospendere o ritirare il proprio gradimento alla/e persona/e che dovesse/ro violare il contenuto del CODICE, ma, a prescindere da tale ipotesi, va sottolineato che il comportamento scorretto dei propri sostenitori crea un grave danno alla reputazione della società che può determinare, tra l’altro, limitazioni alla partecipazione agli eventi degli stessi sostenitori.

CODICE ETICO

Il tifoso della Società DELFINO PESCARA 1936 è un sostenitore-sportivo che supporta ed incita la propria squadra con lealtà, correttezza e senso di responsabilità, durante lo svolgimento degli incontri di calcio ai quali partecipa e, altresì, anche nel corso di tutte le attività sociali finalizzate al sostegno dei colori biancazzurri.

Il tifoso biancazzurro è’ un ambasciatore della tradizione sportiva della città di Pescara che nel corso dei decenni di storia ha caratterizzato il tifo per questo sodalizio e che ha fatto conoscere questi colori in tutto il mondo calcistico per quantità e qualità dei propri sostenitori, i quali hanno fattivamente contribuito al raggiungimento di risultati sportivi di grande rilievo.

Nel solco di questa tradizione il sostenitore della Società:

  • Conosce e rispetta il regolamento d’uso degli impianti sportivi dove si reca, compresi quelli di altre città, consapevole che le norme in esso contenuto sono state inserite per la gestione della sicurezza dell’evento sportivo;
  • Sostiene la propria squadra con calore e determinazione, rifuggendo da qualsiasi manifestazione politica o razzista;
  • Rispetta il risultato sportivo conseguito dalla propria squadra sul campo. È consapevole che l’avversario persegue lo stesso obiettivo della conquista della vittoria e, quindi, condivide con lui le gioie per i successi e le sofferenze per le sconfitte con senso civico, passione sportiva, e rispetto dell’antagonista. Ripudia la violenza in ogni sua espressione e non tollera l’utilizzo della forza per l’esternazione delle proprie idee.
  • Rispetta la figura dello steward presente negli impianti sportivi, consapevole del suo prezioso contributo alla sicurezza propria e degli altri spettatori;
  • In occasione di ogni incontro si impegna a rispettare il Regolamento d’Uso dell’Impianto Sportivo anche seguendo le indicazioni e le richieste del personale steward durante le fasi di ingresso e deflusso della manifestazione. Durante la gara occupa il proprio posto assegnato sul biglietto/abbonamento. Si confronta con i sostenitori delle squadre avversarie senza alcuna volontà di sopraffazione. Partecipa all’evento sportivo con intensità e coinvolgimento emotivo che esterna attraverso  cori e coreografie che possano fornire valore aggiunto all’impegno dei propri giocatori ed alla manifestazione;
  • Durante la permanenza nell’impianto sportivo e quando si reca in trasferta si comporta in modo coerente al proprio ruolo di ambasciatore dei colori biancazzurri. Deve dare sostegno ed incitamento ai giocatori della propria squadra e non si lascia coinvolgere dalle eventuali provocazioni che posso provenire da teppisti e delinquenti, consapevole che il proprio comportamento si ripercuoterà su se stesso, sugli altri sostenitori, sulla propria squadra e, non ultimo, sulla propria città. È consapevole che lo stadio e/o l’impianto sportivo dove eventualmente si reca per assistere alle partite e/o agli allenamento è un bene pubblico e/o privato e come tale lo rispetta e lo utilizza con attenzione ed educazione;
  • In occasione delle trasferte della propria squadra si relaziona con  l’Ufficio SLO (Supporter Liaison Officers) della società, deputato ad istruirlo ed assisterlo per risolvere eventuali problemi che dovessero verificarsi all’atto dell’ingresso, dello svolgimento dell’incontro e del deflusso dall’impianto;
  • Può manifestare il proprio disappunto per i risultati sportivi negativi della squadra in modo civile e costruttivo,  anche attraverso coreografie e/o iniziative che siano propositive, costruttive e di incitazione alla inversione di tendenza negativa della squadra;
  • Contribuisce a migliorare l’immagine della società e della tifoseria biancazzurra anche attraverso l’utilizzo dei social media che si occupano direttamente o indirettamente della Società, mediante plausi e/o  critiche,  ma senza nascondersi dietro identità di comodo o fittizie, e  realizzando contraddittori leali e rispettosi dei ruoli.

La Società si impegna a:

  • promuovere atti e progetti per creare un rapporto costruttivo con i propri sostenitori attraverso ogni iniziativa, anche suggerite da questi ultimi, che possano contribuire al  miglioramento della qualità dello spettacolo sportivo e alla divulgazione dei sani principi di competitività e festosità dell’evento ;
  • creare e sostenere, anche attraverso i social media, un canale informativo dedicato ai propri tifosi, per supportarli nelle iniziative che, nel rispetto delle normative in vigore, vogliano mettere in risalto i propri colori;
  • assicurare la presenza di propri rappresentanti a supporto di coloro che si recano in trasferta per la soluzione di eventuali problemi dovessero verificarsi, sempre compatibilmente con le norme in vigore
delfinette