“Solo chi sogna impara a volare” e la Pescara Calcio Femminile è pronta a spiccare il volo con la prima di campionato nella giornata di domani dove affronterà per la prima volta la Salento Women a Lecce. La giovane squadra nasce dall’idea di Andrea Cicconi di vedere in campo un team pescarese femminile di proprietà diretta della società Delfino, rilevando così il titolo sportivo della precedente società esistente “La Saponeria”, fondata e guidata da Mario Di Giovanni nella stagione 2013/2014.

Insieme ad altri soci e seguendo un duro percorso fatto di allenamenti, impegno e voglia di mettersi in gioco, la squadra arrivò fino alla serie B, mostrando tutte le sue potenzialità. Una grinta e un’energia che sono state colte dall’attuale presidente Andrea Cicconi che quest’anno, rilevando e mantenendo la stessa matricola, ha portato il Pescara a partecipare al Campionato Nazionale di serie C (girone D), grazie anche alla collaborazione di tutta la società Delfino. Due mesi di duro lavoro che nella giornata di domani sveleranno i loro i frutti. Il Mister Roberto di Persio ha commentato ottimista: «la squadra è in forte crescita, ha lavorato duramente e con impegno durante tutto il periodo di preparazione, conseguendo un’ottima competitività».

Le giocatrici che compongono la rosa di questo nuovo anno sono: Valeria Dilettuso e Angelica Cilli (come portieri), Simona Vizzarri, Roberta Maiorano, Francesca Racciatti, Adriana Colasante, Sara Giuliani, Neuza Maria Dias Amado (come difensori), Alessia Copia, Claudia Eugeni, Giulia Mari, Elena De Leonardis, Michela Astolfi, Valeria Del Rosso, Vittoria Antenucci, Ludovica Di Russo, Martina DI Leonardo, Sofia Diodato, Alessia Fiucci (come centrocampisti), Alessia Stivaletta, Rita Cipriani, Martina Di Blasio (come attaccanti). I pescaresi sono già pronti ad affezionarsi a queste giovani promesse, desiderose di portare in alto il nome del Pescara anche nel campionato femminile.

La tensione è tanta ma la voglia di emergere e lottare per una prima vittoria è forte: «la squadra è pronta e carica» ha dichiarato il capitano Alessia Copia «abbiamo lavorato duramente, siamo tranquille e scenderemo in campo per dare il massimo e mostrare il nostro lato migliore! È importante partire con il piede giusto». Anche la veterana Giulia Mari si mostra molto ottimista poiché sono presenti tutti i presupposti per giocare una buona partita che si rivelerà come il banco di prova per il nuovo Pescara femminile. «Domani sarà una delle partite più sentite perché apriremo questa nuova stagione» ha dichiarato con emozione il portiere Valeria Dilettuso.

Pronte a dare il massimo nell’inizio di questa nuova avventura, le giocatrici pescaresi non conoscono la squadra che affronteranno domani ma hanno puntato tutto il lavoro e la concentrazione su loro stesse e sull’unità della squadra, accumunate dallo stesso obiettivo di mostrare in campo la loro grinta e la loro forza, qualunque sia il risultato finale. Il Presidente Cicconi ha ricordato: «noi siamo il Pescara e abbiamo il dovere di dare il massimo».

Così domani inizia una nuova avventura, un nuovo sogno che spicca il volo a timidi passi emozionati e pieni di grinta e ottimismo poiché comunque andrà sarà un successo.

di Elena Gramenzi