Esce sconfitto il Pescara di Mister Ruscitti dalla trasferta campana contro l’Avellino nella 7^ giornata del Campionato Primavera TIM . Biancazzurri sotto tono e poco lucidi in fase realizzativa. Il gol del momentaneo pareggio viene  siglato da Mancini al 20′ del primo tempo su assist di Del Sole, sempre Mancini sciupa due splendide occasioni per portare in vantaggio il Pescara, ma sono gli irpini che a 6 minuti dalla fine siglano il definitivo 2 a 1. Potrebbe esserci anche il tempo di una reazione, con colpo di testa di Mancini a 3 minuti dal finale di gara, ma il portiere para e incassa la prima vittoria bianco verde e con essa anche i tre punti scavalcando proprio il Pescara che resta fermo così fermo nei bassi fondi della classifica del girone B.

Avellino: Cappa, Todisco, Dragone, Crisci, Sgambati, Rescigno, Pizi (Krivca 63′), Saccavino (Paciello 33′), Lucignano, Guttà, Cozzolino (Tagliamonte 79′).
A disposizione: Mazzone, E. Esposito, De Rosa, Rossi, Branchi, D’Acunzo, Tagliamonte, Bettinardi, Arciello, Ferraro, G. Esposito, Krivca.
Allenatore: Cioffi

Pescara: Fargione, Maloku, Djallo, Mele, Forte, Di Giacomo (Fulvi 88′), Diana (Sow 59′), Capocasa, Acatullo (Mancini 43′), Del Sole, Battista.
A disposizione: Scuccimarra, Delli Carri, Marcelli, Palestini, D’Angelo, Fulvi, Mancini, Sow.
Allenatore: Ruscitti

Reti: Pizi 35′, Mancini 65′, Arciello 83′

Ammoniti: Mele 72′, Crisci 73′, Sgambati 89′

Arbitro: Luigi Carella  sez. Bari

1° Assistente: Domenico Palermo  sez. Bari

2° Assistente: Giampiero Urselli  sez. Taranto

delfinette