Il Delfino nella biblioteca medica mondiale

E’ stata recentemente pubblicata sulla Rivista Brasileira de Ortopedia, presente nella biblioteca medica mondiale, una ricerca scientifica targata Delfino Pescara 1936.

Lo staff medico del Delfino (Profesor Vincenzo Salini, Dottor Michele Abate ed il compianto Dottor Ernesto Sabatini), in collaborazione con il Centro Analisi Biochimiche dello Sport ( Dottori Antonino e Giulio Cocco), ha studiato gli effetti dell’attività fisica e dello stress ossidativo sulla salute dei tendini degli atleti che hanno calcato il prato dello Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia nelle stagioni 2017-2018 e 2018-2019.

Da questa ricerca è emerso che i giocatori con elevati livelli di radicali liberi ( indice di stress ossidativo e di sovraccarico ) hanno riportato più frequentemente una alterazione tendinea. I risultati di tale studio hanno quindi permesso di individuare, mediante valutazioni clinico strumentali e di laboratorio, in maniera precoce, i giocatori a rischio e permesso di instaurare una adeguata supplementazione e un programma di lavoro preventivo.