Info accesso partita SuperCoppa #PescaraVerona

-

Domani, 8 giugno alle ore 17, Pescara ed Hellas Verona si sfideranno per la Supercoppa di Primavera 2 2020/2021 allo stadio Adriatico – Giovanni Cornacchia. Sugli spalti 1000 persone, un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità dopo l’assenza di pubblico di questo ultimo anno.

La partita verrà trasmessa in diretta streaming sui canali ufficiali Facebook ‘Lega B’, ‘Pescara Calcio’ ed ‘Hellas Verona FC’, sull’App per Smart TV ‘DELFINO Channel’ e su Rete 8 Sport per il digitale terrestre.

Regolamento – In caso di parità dopo i 90’, le squadre disputeranno due tempi supplementari di 15’ ciascuno. In caso di ulteriore parità si tireranno i calci di rigore.

La Supercoppa Primavera 2, trofeo organizzato dalla Lega Serie B, ritorna dopo un anno di assenza. Infatti l’edizione 2019/20 non si disputò causa Covid, con la squadra attualmente detentrice che rimane il Bologna, che conquistò il trofeo nella stagione 2018/2019 proprio ai danni del Pescara. Nella prima edizione, 2017/18, vinse il Palermo, 1 a 0 al Novara.

Arbitro dell’incontro è Michele Delrio, assistenti Veronica Martinelli e Simone Biffi

LEGAB

INFO

La Delfino Pescara 1936 ricorda a tutti i sostenitori le misure anti diffusione del #covid da rispettare sugli spalti dello Stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia”

  • ad ogni varco lo spettatore dovrà sottoporsi obbligatoriamente al controllo della temperatura ed igienizzazione delle mani;
  • è fatto obbligo l’uso della mascherina per tutta la durata dell’evento, compresa la sosta sul proprio seggiolino nonostante il distanziamento;
  • è fatto obbligo rispettare il distanziamento sociale negli spazi condivisi quali scalinate e atrii sottostanti i settori degli spalti, nonché rispettare rigorosamente il posto assegnato dal tagliando per mantenere la distanza minima tra gli spettatori;

INFO ACCREDITI DIVERSAMENTE ABILI

Per accedere al settore dedicato non occorre richiesta di accredito, ma basterà recarsi al cancello dedicato (P4) e ritirare il tagliando (salvo esaurimento posti) per se e, ove necessario, per il proprio accompagnatore. Il personale addetto alla sicurezza instraderà in seguito lo spettatore diversamente abile e relativo accompagnatore nello spazio dedicato.