Casinò LeoVegas

Nella 9° giornata di Serie A il Pescara vince di misura per 0-1 in trasferta al “Tardini” contro il Parma. Dopo un primo tempo a reti bianche, nella ripresa i biancazzurri si portano in vantaggio al minuto 85 con capitan Brugman. Gli emiliani così rimangono a 11 punti in classifica mentre gli abruzzesi salgono a 13 lunghezze. Nel prossimo turno il Pescara giocherà sabato 21 ottobre alle 15:00 contro l’Avellino mentre il Parma ospiterà la Virtus Entella.

Parma – Pescara 0–1 (0-0)

Reti: 85’ Brugman (PE)

Parma (4-3-3): Frattali; Iacoponi, Lucarelli (C), Gagliolo, Scaglia; Scozzarella, Dezi, Scavone; Baraye (52’ Di Gaudio), Calaiò (81’ Ceravolo), Siligardi (66’ Insigne).
A disposizione: Nardi, Corapi, Mazzocchi, Munari, Ramos, Frediani, Barillà, Nocciolini, Sierralta.
Allenatore: R. D’Aversa.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Coda, Perrotta, Mazzotta; Kanouté (73’ Carraro), Brugman (C), Palazzi (66’ Valzania); Capone (67’ Benali), Pettinari, Mancuso.
A disposizione: Pigliacelli, Crescenzi, Balzano, Ganz, Elizalde, Fornasier, Coulibaly, Del Sole, Baez.
Allenatore: Z. Zeman.

Ammoniti: 27’ Iacoponi, 30’ Scavone (PA), 57’ Palazzi, 91′ Fiorillo (PE)

Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze.

Assistenti: Gaetano Opromolla di Salerno e Vincenzo Mastrodonato di Molfetta, quarto ufficiale Manuel Volpi di Arezzo.

Note: espulso al 18’ il tecnico D’Aversa per proteste.