E’ partita ufficialmente con la conferenza stampa di presentazione, la #FINALL di lega pro #Pescara2018.
I Play Off Serie C entrano così nel vivo con la fase finale che si svolge in Abruzzo. Sono 4 giorni di eventi con tutto il bello di sport, cultura e spettacolo: dal 13 al 16 giugno 2018 saranno infatti in programma la mostra celebrativa dei 120 anni della FIGC, il Convegno “120 FIGC: dalla storia ad una nuova vittoria” dove si porrà l’accento sul futuro del pallone, ma anche confronti sul tema calcio e salute e giochi in piazza con bambini e famiglie
 
Il match clou sarà la finalissima Play Off Serie C, #SienaCosenza di sabato 16 giugno, ore 20:45, allo stadio Adriatico di Pescara.
 

Si terranno, inoltre, convegni dedicati alla salute e al benessere del calciatore, un evento in piazza che vedrà la partecipazione di un gran numero di bambini delle associazioni dilettantistiche che condivideranno assieme a Lega Pro i valori dello sport, un’importante iniziativa benefica a sostegno dei progetti per i minori di Unicef, corner informativi su sport e salute e spettacoli, per chiudersi poi con la partita che decreterà l’ultimo pass per la Serie B.

Ci avviamo alla conclusione di una stagione agonistica di livello – dichiara Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro–  che si inserisce con la fase finale dei play off in un contesto  di appuntamenti che offre un luogo permanente di riflessione sull’oggi e sul futuro del calcio italiano, con una forte matrice sociale e culturale; ma anche un’occasione per far festa nel segno dello sport”.

Nel corso della conferenza, e’ stata presentata la nuova maglia delle Rappresentative #Under15 e #Under17 Lega Pro, indosste dai nostri #BiancAzzurri Alessio Rossi con maglia verde e Matteo Paolini con maglia bianca.

Per la prima volta in Italia la divisa istituzionale di una squadra di calcio “parla” dei principi con cui ogni giocatore dovrebbe scendere in campo: passione ed energia, audacia e coraggio, talento e creatività, impegno e tenacia, cooperazione ed entusiasmo. Ma anche e soprattutto Passione, Rispetto e Onestà per un calcio di valori, il nuovo claim che riassume e sancisce la mission di Lega Pro.

 Il nuovo progetto di divisa delle rappresentative, ideato da Gabriella Monaco / Monaco ADV con Lega Pro e sviluppato da Erreá sui propri modelli, rende il calcio dei valori vero protagonista sui campi.

I nostri giovani talenti saranno i primi testimonial ed interpreti del nostro calcio e dei valori del nostro sport.” ha dichiarato il Presidente di Lega Pro, Gabriele Gravina. “Anche i colori scelti hanno grande valenza simbolica. Abbiamo voluto che i nostri giocatori vestissero i colori del nostro paese che poi sono quelli del marchio istituzionale e dei valori di Lega: il rosso della Passione per lo sport più bello del mondo; il verde del Rispetto per le regole, per l’uomo e per l’ambiente; il bianco dell’Onestà, simbolo di integrità e lealtà.

Nota tecnica

Il tessuto tecnico con cui sono realizzate si differenzia per particolare leggerezza, traspirabilità e comfort, un effetto “seconda pelle” che segue i movimenti del corpo garantendo in gara performance superiori.

La prima maglia ufficiale si presenta con una decisa e distintiva grafica tricolore che definisce le maniche. Seconda divisa proposta in un brillante verde smeraldo che sfuma in una tonalità più scura lungo le maniche e negli inserti del collo che si presenta sempre a polo e in bianco. Il motivo stilistico dei valori etici stampati nel corpo della maglia viene ripreso e occupa in questo caso tutta la parte frontale della maglia che va degradando in una parte inferiore bianca in modo coordinato rispetto all’inserto finale delle maniche. pantaloncini abbinati alle due divise sono, nel caso della prima, bianchi impreziositi da due bande laterali verdi e rosse e, nel caso di quella da trasferta, bianchi con banda diagonale rossa sfumata.

Le nuove divise ufficiali Lega Pro, come tutti i capi Erreà, sono certificate Oeko-Tex Standard 100. Tale prestigiosa certificazione, ottenuta dall’azienda nel 2007 come prima azienda in Europa nel settore del teamwear, garantisce che tutti i tessuti e i prodotti Erreà non sono tossici né nocivi per la salute in conformità con le principali normative a livello internazionale e in rispetto dei più elevati e riconosciuti standard qualitativi e di sicurezza.