Casinò LeoVegas

Nella 30° giornata il Pescara perde in casa per 1-4 contro il Parma. In vantaggio gli ospiti nel primo tempo con il gol di Calaiò, nella ripresa Ceravolo, Gagliolo, Scavone e Bunino completano il tabellino dei marcatori. I #BiancAzzurri così rimangono fermi a 36 punti. Dopo il recupero di martedì pomeriggio contro il Carpi fissato alle ore 18:00 nel prossimo turno il Pescara farà visita all’Avellino nel posticipo di domenica 18 marzo.

#PescaraParma 1-4 (0-1)

Reti: 10’ Calaiò, 68’ Ceravolo, 71’ Gagliolo, 83’ Scavone (PR), 79’ Bunino (PE)

Pescara (4-2-3-1): Fiorillo; Crescenzi, Coda, Perrotta, Mazzotta; Valzania, Brugman (C); Yamga (68’ Capone), Falco (60’ Bunino), Mancuso; Pettinari (87’ Cappelluzzo).
A disposizione: Savelloni, Balzano, Fornasier, Cocco, Fiamozzi, Machin, Gravillon, Carraro, Coulibaly.
Allenatore: M. Epifani.

Parma (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Lucarelli (C) (76’ Di Cesare), Gagliolo; Scavone, Munari, Dezi; Insigne (85’ Frediani), Calaiò (68’ Ceravolo), Baraye.
A disposizione: Nardi, Dini, Mazzocchi, Ciciretti, Da Cruz, Anastasio, Barillà, Di Gaudio, Sierralta.
Allenatore: R. D’Aversa.

Ammoniti: 44’ Valzania, 66’ Perrotta (PE), 52’ Gazzola, 65’ Baraye, 66’ Scavone (PR)

Direzione di gara: Roberto Illuzzi di Molfetta coadiuvato dagli assistenti Stefano Bellutti di Trento e Francesco Fiore di Barletta, quarto ufficiale Fabio Natilla di Molfetta.

Note: osservato un minuto di silenzio per ricordare Davide Astori e consegna da parte del capitano #BiancAzzurro Gaston Brugman di un mazzo di fiori in memoria di Alessandro Neri alla famiglia.