PRIMAVERA #BiancAzzurri #PescaraPerugia 4-0

Tutto rimandato di sette giorni. I #BiancAzzurri  stravincono con un poker l’ultima partita casalinga della stagione portando a otto le vittorie consecutive, ma alla fine non basta perché la diretta concorrente Lazio vince contro il Lecce e quindi si dovrà attendere l’ultima gara con il Foggia per capire se i ragazzi di mister Zauri riusciranno a raggiungere l’ambito traguardo della promozione nel campionato Primavera 1.

PESCARA: Sorrentino, Martella, Elizalde, Cipolletti, Camilleri (Tringali 43′ 2°T), Marafini, Scimia (Palmucci 35′ 2°T), Pierpaoli (Mercado 23′ 2°T), Borrelli (Sarr 23′ 2°T), Pavone (Zugaro 35′ 2°T), Muniz.
  • A disposizione: Galante, Zugaro, D’Angelo, Giofrè, Palmucci, Mercado, Palladini, Sarr, Afri, Sall, Tringali, Pucihar.
  • Allenatore: Zauri Luciano

PERUGIA: Bocci, Santini, Righetti (Lucaj 32′ 2°T), Giordano (Cavaliere 1′ 2°T), Vagnoni, Ndir Name, Settimi, Pagliari, Minacori (Trawally 13′ 2°T), Barbarossa (Corradini 21′ 2°T), Bagnolo (Odishelidze 13′ 2°T).

  • A disposizione: Kisyo, Lucaj, Cavaliere, Trawally, Corradini, Leite, Odishelidze, Metelli, Barbarossa.
  • Allenatore: Pagliari Giovanni

Direzione di gara: Ayroldi Giovanni della sezione di Molfetta, I° assistente Pappagallo Fabio della sezione di Molfetta, II° assistente Dell’Olio Mauro della sezione di Molfetta.

MARCATORI: Marafini 40′ 1°T (PES), Scimia 41′ 1°T (PES), Pavone 10′ 2°T (PES), Zugaro 44′ 2°T (PES).

AMMONITI: Vagnoni 36′ 1°T (PER), Barbarossa 5′ 2°T (PER), Settimi 7′ 2°T (PER), Borrelli 11′ 2°T (PES).