Casinò LeoVegas

Nel primo turno della Primavera Tim Cup, la Coppa Italia Primavera, l’undici di mister Epifani perdendo per 2-3 viene eliminato dal Crotone. In vantaggio gli abruzzesi con un rigore al 19′ di Morselli, nella ripresa i Pitagorici ribaltano l’incontro con Borello e due penalty realizzati da Diletto e Falzetta. Nei minuti finali sempre Morselli accorcia le distanze. Nel prossimo turno i calabresi affronteranno la vincente tra Bari e Ascoli.

Pescara – Crotone 2-3 (1-0)

Reti: 18′ rig. Morselli (P), 50′ Borello (C), 61′ rig. Falzetta (C), 73′ rig. Diletto (C), 90′ Morselli (P)

Pescara: Fargione; Diana, Martella, Ferrini, Minelli; Camilleri (C), Morselli, Marcelli (62′ Scimia); Mancini, Palestini (80′ Borrelli), Liguori (66′ Pavone).
A disposizione: Antonino, marafini, Gifford, Pierpaoli, Forese, Palladini, Zampacorta, Di Giacomo.
Allenatore: M. Epifani.

Crotone: Latella; Paparo, Infusino, Senatore (80′ Gennari), Cuomo (C), Zavan, Borello, Campanile, Diletto, Giannoti (86′ Marcantoni), Falzetta (83′ Marino).
A disposizione: Figliuzzi, Figini, Araldo, Sapone.
Allenatore: A. Parisi.

Ammoniti: 54′ Zavan, 87′ Marcantoni (C), 73′ Mancini (P)

Arbitro: Ermanno Feliciani di Teramo.

Assistenti: Paolo Laudato di Taranto e Mattia Politi di Lecce.