Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Ieri presso l’Hotel “Promenade” di Montesilvano é stato presentato il Calendario Del 1°Torneo Invicta città di Pescara che si terrà dal 27 al 29 Dicembre presso il Poggio degli Ulivi di Città Sant’Angelo. Per la prima volta il Pescara Calcio a cura del Settore Giovanile organizza un prestigioso torneo di calcio nel quale saranno coinvolti 700 piccoli calciatori nati nel 2003 e nel 2004 con ben 30 società coinvolte.

REGOLAMENTO

La partecipazione al torneo comporta l’obbligo per tutti i partecipanti di rispettare, in ogni sua parte, il presente regolamento.

ART.1 – ORGANIZZAZIONE

La societa’ PESCARA CALCIO 1936 in collaborazione con “Delfini Biancazzurri s.r.l. s.s.d.” indice ed organizza un torneo a carattere nazionale denominato: “1° TORNEO INVICTA – Città di Pescara” che si disputerà nei giorni 27-28-29 dicembre 2016 presso l’impianto sportivo: “Poggio degli Ulivi in Citta’ Sant’Angelo.

I calendari con le date e gli orari delle partite saranno consegnati almeno 72 ore prima dell’inizio del Torneo. Solo in casi eccezionali, l’organizzazione valuterà eventuali variazioni.

ART.2 – CATEGORIA DI PARTECIPAZIONE – LIMITI DI ETA’ – IDONEITA’ FISICA

Il torneo e’  riservato ai calciatori appartenenti alla categoria Giovanissimi regolarmente tesserati FIGC con la propria società per la stagione in corso. Giovanissimi nati dal 01.01.2003 al 31.12.2003 e’ possibile utilizzare calciatori nati nel 2004, che abbiano compiuto anagraficamente il 12° anno di eta’, fino ad un massimo di 8 e minimo 3 obbligatoriamente in campo.

Il Presidente di ogni Associazione/Società Sportiva deve firmare e consegnare l’elenco ufficiale dei giocatori partecipanti prima dell’inizio del Torneo. Con la consegna della rosa, il Presidente dichiara, che tutti gli atleti sono regolarmente tesserati FIGC e hanno superato la visita medica di idoneità alle attività sportive agonistiche e i relativi certificati medici sono conservati presso la società di appartenenza.

ART.3 – PRESTITI

E’ consentito il ricorso a prestiti, in un numero massimo di 3 (tre) per squadra, validi per l’intera durata del torneo, previa presentazione di regolare nulla osta rilasciato dalla società di appartenenza che non può essere tra le partecipanti al torneo.

ART.4 – ELENCHI GIOCATORI

Le societa’ partecipanti dovranno presentare all’organizzazione del torneo, prima del suo inizio, l’elenco dei calciatori che intendono utilizzare, fino ad un massimo di n.25 dopo l’avvenuta consegna è proibito apportare modifiche a tali elenchi. Nella distinta da presentare all’arbitro prima della gara saranno indicati fino ad un massimo di 18 giocatori ed un massimo di tre dirigenti.

ART.5 – SOSTITUZIONI

Sono consentite n.7 sostituzioni, indipendentemente dal ruolo, in qualsiasi momento della gara in un massimo di tre interruzioni.

ART.6  – FORMULA DEL TORNEO

Il torneo sarà composto da 30 squadre divise in 10 gironi da tre, la prima fase di qualificazione si svolgerà con la formula all’italiana solo andata con tempi unici da 25 minuti. Accederanno nella seconda fase le prime di ogni girone unitamente alle due migliori seconde, per un totale di 12 squadre, che si confronteranno in gara unica composta da due tempi da 25 minuti. In caso di parità alla fine dei tempi regolamentari, per determinare il vincitore si procederà con la formula dei calci di rigore come da normative federali. Gli abbinamenti della seconda fase sono così determinati; la prima classificata del girone A si confronterà contro la prima del girone B, la prima del girone C contro la prima del girone D, la prima del girone E contro la prima girone F, la prima del girone G contro la prima del girone H, la prima del girone I contro la prima del girone L, la prima ripescata contro la seconda ripescata. Nella terza fase accederanno solo 6 squadre, che verranno accorpate in due triangolari così formati: primo triangolare tra le vincenti delle partite AvsB-CvsD-EvsF secondo triangolare tra le vincenti di GvsH-IvsL-1°RIPvs2°RIP, dove le squadre si confronteranno, come per la prima fase, con la formula all’italiana solo andata con tempi unici da 25 minuti. Alla fine di questo terzo turno, le due vincenti dei reciproci gironi, si confronteranno per la finalissima in due tempi da 25 minuti; in caso di parità alla fine dei tempi regolamentari per determinare la vincitrice si procederà con la formula dei calci di rigore.

Nella prima fase le classifiche saranno redatte in base ai seguenti criteri: 3 punti per la vittoria – 1 punto per il pareggio – 0 punti per la sconfitta

In caso di parità di punteggio varranno i seguenti criteri:

-vincente scontro diretto;

-chi ha fatto più goal; -miglior differenza reti; -sorteggio.

Nella terza fase, in caso di parità di punteggio alla fine del tempo regolamentare, si procederà ai calci di rigore che determineranno i seguenti criteri di punteggio: 3 punti per la vittoria alla fine del tempo regolamentare – 2 punti per la vittoria ai calci di rigore – 1 punto per la sconfitta ai calci di rigore – 0 punti in caso di sconfitta ai tempi regolamentari.

ART.7 – PRESENTAZIONE LISTE GARE

Le squadre partecipanti, dovranno presentare al comitato organizzatore 30 minuti prima dell’inizio delle gare, la distinta ufficiale (fornita dall’organizzazione). L’arbitro della gara effettuerà il riconoscimento confrontando i nominativi sulla distinta, con i cartellini federali.

ART.9 – TEMPI DI GARA

Le gare si svolgeranno in tempi unici o in due tempi della durata di 25 minuti ciascuno in base alle fasi del torneo come riportato nel precedente ART. FORMULE DEL TORNEO.

Le partite si giocano 11>11 su campi di dimensioni regolamentari con porte regolamentari e utilizzo di palloni n.5.

ART.10 – CALCI DI RIGORE (PREVISTI NELLA SECONDA FASE, NELLA TERZA FASE E

NELLA FINALISSIMA)

In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari si procederà all’esecuzione dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla regola 14 delle regole di gioco e delle decisioni ufficiali.

ART.11 TEMPI SUPPLEMENTARI

Non previsti.

ART.12 ARBITRI

Le gare saranno dirette da arbitri F.I.G.C./A.I.A.

ART.13 DISCIPLINA DEL TORNEO

La disciplina del torneo viene affidata al Giudice Sportivo titolare o supplente del comitato di competenza.

ART.14 – AUTOMATISMO DELLE SANZIONI (PER I TORNEI A RAPIDO SVOLGIMENTO)

E’ previsto l’automatismo delle sanzioni con le seguenti modalità: il giocatore espulso durante una gara non potrà partecipare alla gara successiva salvo maggiori sanzioni inflitte dal giudice sportivo; il giocatore che nel corso del torneo incorre nella seconda ammonizione sarà squalificato per una gara su declaratoria del giudice sportivo.

ART.15 RECLAMI

Eventuali reclami dovranno essere presentati entro 30 minuti dalla fine della gara accompagnati dalla tassa di euro 30,00.

Copia del reclamo dovrà essere consegnata alla controparte sempre nei termini dei 30 minuti.

ART.16 ASSICURAZIONE

E’ responsabilità di ogni società partecipante assicurare ai propri giocatori la copertura assicurativa.

L’organizzazione del torneo è responsabile della regolarità della copertura assicurativa.

ART.17 NORME GENERALI

Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le disposizioni dei regolamenti federali in quanto compatibili, e quelle riportate sul comunicato ufficiale n°1 del settore giovanile e scolastico relativo alla stagione sportiva in corso.

ART.8 – TEMPO DI ATTESA

Il tempo di  attesa è stabilito nella misura di un tempo di gara, trascorsi i quali verrà applicata alla squadra ritardataria, la punizione sportiva della sconfitta a tavolino per 0-3.

ART.9 – PUBBLICAZIONE COMUNICATI

I risultati, le classifiche e le situazioni disciplinari relative al torneo saranno affissi all’interno dei campi di gioco. L’organizzazione rimane comunque a disposizione per qualunque informazione o aggiornamento.

ART.11 – PREMIAZIONI

Tutte le premiazioni saranno effettuate allo Stadio Adriatico di Pescara.

 

N.B.  L’ORGANIZZAZIONE SI RIMETTE ALLA CAPACITA’ ORGANIZZATIVA E COMPORTAMENTALE DI OGNI SINGOLA SOCIETA’, AL FINE DI GARANTIRE LA PRESENZA , LA PUNTUALITA’ DI OGNI  INIZIO GARA E LA BUONA RIUSCITA DELL’EVENTO.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
delfinette