Casinò LeoVegas

Nell’anticipo della settima giornata i ragazzi di mister Ruscitti al centro sportivo “Poggio degli Ulivi” perdono per 1-2 contro il Frosinone. Dopo il vantaggio biancazzurro firmato Bregasi, Antonellis e Menegat ribaltano il risultato. I canarini così agganciano momentaneamente la Roma al secondo posto in classifica a quota 13 punti mentre gli abruzzesi rimangono fermi a 5 lunghezze in classifica. Nel prossimo turno il Delfino farà visita all’Avellino mentre i ciociari ospiteranno la Salernitana.

Pescara – Frosinone 1-2 (1-2)

Reti: 5′ pt Bregasi(P), 9′ pt Antonellis, 38′ pt Menegat (F)

Pescara: D’Ilario, D’Angelo, Cipolletti, Polletta, Paolilli, Mennillo, Puglielli (7′ st Mandolesi), Brattelli, Festa (25′ st Masella), Bregasi (33′ st Di Giacinto).
A disposizione: Sorrentino, Piccozzi.
Allenatore: D. Ruscitti.

Frosinone: Capogna, Ghazoini (C), Tonetto, Menegat, Esposito, Marchizza, Veneruso, De Florio (33′ st Scorzoni), Altobello, D. Antonellis, Venturini (36′ st Pescosolido).
A disposizione: Falzano, Ferrari, Moretti, L. Antonellis, Finocchi.
Allenatore: Marsella.

Ammonizioni: 2′ st Brattelli (P)

Arbitro: Igor Paolucci di Lanciano.

Assistenti: Federico Giampietro e Mirco Monaco entrambi di Chieti.