GRANDE PRESTAZIONE DELLE DELFINE CONTRO UN FORTE LECCE

PESCARA – LECCE: 0 – 0

 

Le delfine tornano in campo contro il Lecce mostrando grande grinta fin dai primi minuti del match. Stivaletta e De Leonardis rivelano una giusta aggressività provando in diverse occasioni a centrare rete, tuttavia il Lecce riesce a reagire grazie ad un’ottima difesa. Anche Dilettuso difende energicamente la porta biancazzurra parando diversi colpi rischiosi. La migliore occasione per il Pescara di portarsi in vantaggio si presenta al 42’ con De Leonardis da sola su dischetto di rigore che però manca la palla di testa da un cross perfetto di Stivaletta. Dilettuso, al 45’, para un tiro da distanza ravvicinata salvando miracolosamente il Pescara, dopo una bella giocata in area. Il primo tempo si chiude, tra tensione e suspence, con Stivaletta che crossa da destra e il portiere del Lecce che repentinamente riesce a bloccare palla proprio su De Leonardis che era pronta a concludere in porta con un colpo di testa. Con grandi aspettative si apre il secondo tempo, dove Stivaletta costringe da subito il portiere salentino a distendersi per parare un potente tiro. Al 25’ un calcio di punizione di Copia finisce su traversa e, successivamente, su cross di Racciatti, De Leonardis spreca un tiro che finisce debolmente tra le braccia del portiere salentino. Anche Eugeni, su tocco di Stivaletta, prova a centrare rete ma purtroppo la mira risulta eccessivamente alta tanto da superare traversa. Nel corso della partita il Lecce ha reagito sempre con grande tenacia rivelando la sua potenza sia in attacco che in difesa. Il Pescara, per tutto il tempo del match, non ha deluso e le delfine hanno mostrato un grande carattere avendo assimilato prontamente il nuovo modulo proposto dal mister Di Persio e Pingiotti, che ha portato subito parecchi benefici tattici alla squadra. Il nuovo assetto del centrocampo ha visto Alessia e Stivaletta al centro dell’attacco che hanno riportato un ottimo risultato tenendo testa ad un Lecce agguerrito che afferra stretto il suo secondo posto in classifica. Il lavoro del preparatore atletico Mattia Di Pasquale ha portato i suoi frutti in quanto le delfine hanno mantenuto un’altissima prestazione fino all’ultimo minuto alla ricerca della vittoria. Sicuri che l’ottima condizione atletica non verrà meno nei futuri incontri, si aspetta domenica prossima il match in casa del Cosenza!

 

Elena Gramenzi