Sconfitta del Pescara Femminile contro Aprilia

PESCARA – APRILIA 1 -2

Niente da fare questa settimana per il Pescara che perde 2 a 1 contro la squadra ospite: l’Aprilia! Due goal di testa impediscono alle delfine un possibile recupero nonostante i tentati sforzi di rimonta. Le biancazzurre hanno infatti fatto tutto il possibile nonostante le pesanti, ormai croniche, assenze di Copia, Stracciasacco e Diodato alle quali si sono aggiunte Mastronuzzi e Stivaletta. Dunque in campo sono scese: Dilettuso, Vizzarri, Pagano, Conte, Mari, Fiucci, Eugeni, De Leonardis, Bartolucci, Sisti e Di Tullio. Le ragazze di Mister Zucchini hanno tenuto testa alta all’Aprilia con un possesso palla costante nei primi 15 minuti del match. Tuttavia la squadra avversaria ha messo in pericolo diverse volte la porta biancazzurra, sfiorando traversa con almeno due tiri alti. Cambio per il Pescara: entra Antenucci al posto di Sisti ma le delfine sono in difficoltà con il pressing esercitato dall’agguerrito Aprilia che realizza il suo primo goal. Al 55’ De Leonardis, con una caparbia azione sulla fascia destra, porta a un cross sul quale si avventa determinata Di Tullio che di sinistro infila a mezz’altezza raggiungendo il pareggio. Ma le speranze biancazzurre vengono subito infrante perché proprio nel momento migliore, carico di grinta, per le pescaresi l’Aprilia raddoppia. Mister Zucchini tenta così il tutto per tutto negli ultimi minuti (Taverna sostituisce Conte) ma l’ormai infranta vittoria pescarese diventa una dura realtà da accettare…

Gioia BiancAzzurra per il gol del momentaneo pareggio con “Di Tullio” 👆