#FEMMINILE Pescara – GrifoneGialloverde 1 – 4

PARTITA QUILIBRATA NONOSTANTE L’AMARO RISULTATO

Una partita combattuta fino all’ultimo minuto, ricca di grinta ed entusiasmo, si è svolta domenica scorsa tra Pescara e Grifone Gialloverde. Un match equilibrato che però ha presentato un risultato finale fortemente a favore della squadra romana che con ben 4 goal ha chiuso la partita contro le biancazzurre.

La prestazione delle delfine è stata notevole nonostante l’assenza del capitano Copia che a causa di un infortunio non ha potuto confermare la sua presenza in campo. Racciatti, seppur ancora alle prese con un difficile infortunio, ha saputo tenere testa alla vice capolista per tutta la durata dell’incontro.

Già dai primi minuti, in particolare grazie a Del Rosso e a Stivaletta, si sono verificate diverse occasioni da goal per il Pescara. Al 20’ Eugeni riesce a superare abilmente due avversarie e a tirare dritta in rete ma l’agile portiere gialloverde, De Angelis, para velocemente eludendo il pericolo. Il costante predominio biancazzurro nella prima mezz’ora del match termina a favore di una rimonta avversaria. Nonostante la grande attenzione e professionalità di Dilettuso, la rete pescarese viene trafitta da ben 4 goal. Con Di Rossi, Nagni e doppietta di Clemente il Grifone passa in vantaggio, sfruttando dei momenti di distrazione delle delfine che si sono ritrovate con un buco a centrocampo che ha lasciato spazio d’azione alle gialloverdi.

Il Pescara reagisce con un goal in contropiede di De Leonardis al 40’ che finalmente infonde maggiore speranza e grinta alla squadra biancazzurra. Il primo tempo si chiude 1-4 a favore del Grifone Gialloverde e, nella seconda parte del match, il Pescara prova a reagire con tutte le sue forze. Altre occasioni da goal per Stivaletta. Anche Mari e Del Rosso provano a rimontare con due tiri da punizione ma purtroppo non c’è nulla da fare per ribaltare il risultato finale.

Dilettuso, fino alla fine, ha difeso con grinta la porta pescarese. Hanno partecipato al match anche Giuliani, Conte e Maiorano in sostituzione rispettivamente di Antenucci, Racciatti e Vizzarri. Invece, tra le ammonite figurano Colasante e Stivaletta per il Pescara.

Nonostante la sconfitta le delfine possono vantare un’ottima prestazione e un eccellente gioco di squadra che saranno fondamentali per affrontare, domenica prossima, il Trani!

Elena Gramenzi