Pari casalingo per il Pescara calcio femminile

PESCARA-DREAM TEAM 1 -1

Il periodo festivo appena concluso ci lascia con un Pescara amareggiato dall’ultimo pareggio con il Dream Team. Purtroppo nel match disputato domenica scorsa le Delfine hanno rinunciato a due importanti punti nel cammino verso la vetta della classifica. Le ragazze di Mister Zucchini hanno mostrato non poche difficoltà sul terreno di gioco, forse proprio a causa del campo erboso inadatto alle loro caratteristiche. Anche la fortuna non è stata dalla loro parte considerando tre legni colpiti (due da Stivaletta) e una disastrosa difesa che ha portato il Dream Team al goal del pareggio. Il Pescara è sceso in campo con Stivaletta, Vizzarri, Pagano, Mari, Mastronuzzi, Fiucci, Eugeni, De Leonardis, Taverna, Di Tullio e Dilettuso. Ottima partenza per le delfine che, agguerrite, mettono subito sull’attenti il portiere napoletano e ottengono un costante possesso palla. Tuttavia, il Dream Team riesce con facilità a difendere la propria porta e le diverse occasioni da goal delle #BiancAzzurre si riescono a concretizzare soltanto una volta rispetto alle numerose possibilità presentatesi. Anche nel secondo tempo il Pescara, carico di grinta ed energia, sfiora la porta partenopea grazie ad un cross di Pagano. Solo al 67’, a causa di un momento di confusione e distrazione, il Dream Team porta in segno la rete del pareggio beffando le b#BiancAzzurre.

Così cresce la rabbia del Pescara che sfocia in un vero e proprio assedio verso la porta avversaria. Di Tullio, De Leonardis, Stivaletta e Antenucci (entrata al posto di Taverna) hanno provato durante tutto il corso del match ad ottenere inviano il goal della vittoria. Grande gioco di squadra che purtroppo però non è bastato. Il Pescara consolida così il suo terzo posto in attesa del marth di domenica a Salerno contro l’ostico Sant’Egido.